Elio BERTOCCHI

Elio BERTOCCHI


Nato a POGGIO RENATICO il 16 settembre 1919
Morto a ROMA il 27 agosto 1971
Bandiera ITA
ITA
Ciclista Professionista
Cod: (1306)
Statistiche
Piazzamenti Vittorie Età (anni)
1°-10° Tot n. podi Vittorie corse a tappe Vittorie tappe Vittorie volata Prima Vittoria Ultima Vittoria
Ricerca in corso ... Ricerca in corso ... Ricerca in corso ... Ricerca in corso ... Ricerca in corso ... Ricerca in corso ... Ricerca in corso ... Ricerca in corso ... Ricerca in corso ... Ricerca in corso ... Ricerca in corso ...
1951 Roma-Napoli-Roma (Tappa n.3)
1948 05 giugno Giro d'Italia (Tappa n.18)
1947 03 giugno Giro d'Italia (Tappa n.10)
1946 10 luglio Ronde de France (Tappa n.1)
  06 luglio Giro d'Italia (Tappa n.19)
  25 giugno Giro d'Italia (Tappa n.10)
1942 Coppa San Geo
1938 21 aprile Giro degli Abruzzi
Squadre
Anno Squadra Nazione Tipo Note
1953 Guerra ITA
1952 Guerra ITA
1951 Guerra ITA
1950 Guerra ITA
1949 Cycles Rubis ITA
1949 Atala ITA
1948 Ricci ITA
1947 Viscontea ITA
1946 Viscontea ITA
1944 individuale
1943 Legnano ITA
1942 individuale
1939 G.S. Dopolavoro Mater ITA dilettante
Compagni di squadra
Nome Squadra (anno)
Vasco AMBROSO Guerra (1953)
Aldo BAITO Cycles Rubis (1949)
Odino BALDARELLI Guerra (1953)
Renato BARBIERO Guerra (1952)
Gino BARTALI Legnano (1943)
Antonio BEVILACQUA Atala (1949)
Olimpio BIZZI Viscontea (1946)
  Viscontea (1947)
  Ricci (1948)
  Guerra (1950)
  Guerra (1952)
Bortolo BOF Atala (1949)
Arcangelo BOVE Guerra (1950)
  Guerra (1951)
Pierre BRAMBILLA Ricci (1948)
Tolmino CASELLATO Viscontea (1946)
Giuseppe CERAMI Guerra (1950)
Pietro CHIAPPINI Viscontea (1946)
Giuseppe CIARCIA' Guerra (1952)
  Guerra (1953)
Enzo COPPINI Guerra (1952)
Giovanni CORRIERI Viscontea (1946)
  Viscontea (1947)
Emilio CROCI-TORTI Guerra (1953)
Guido DE SANTI Atala (1949)
Giovanni DE STEFANIS Viscontea (1947)
Sergio DEGL'INNOCENTI Guerra (1952)
Walter DIGGELMANN Guerra (1953)
Arnaldo FACCIOLI Guerra (1952)
Rodolfo FALZONI Guerra (1951)
  Guerra (1953)
Pierino FAVALLI Legnano (1943)
Alfio FAZIO Viscontea (1947)
Mario FAZIO Viscontea (1946)
  Viscontea (1947)
  Cycles Rubis (1949)
  Guerra (1953)
Alfo FERRARI Guerra (1953)
Angelo FUMAGALLI Atala (1949)
Elso GABIANO Guerra (1953)
Enrico GANDOLFI Guerra (1950)
Rolf GRAF Guerra (1953)
Romain GREGOIRE Guerra (1952)
Marcel HUBER Guerra (1953)
Hugo KOBLET Guerra (1950)
  Guerra (1951)
  Guerra (1952)
  Guerra (1953)
Armando LATINI G.S. Dopolavoro Mater (1939)
Francesco LOCATELLI Ricci (1948)
Adriano LUGATTI Viscontea (1947)
Gianni LUPPI Guerra (1953)
Fiorenzo MAGNI Viscontea (1947)
Fausto MARINI Guerra (1950)
  Guerra (1951)
Martin METZGER Guerra (1951)
  Guerra (1953)
Carmine MONTUORI G.S. Dopolavoro Mater (1939)
Luigi MUTTI Guerra (1950)
  Guerra (1951)
  Guerra (1952)
Vito ORTELLI Atala (1949)
Dino OTTUSI Guerra (1953)
Sergio PAGLIAZZI Atala (1949)
Giuseppe PETROCCHI Viscontea (1947)
Armando PEVERELLI Atala (1949)
Luciano PEZZI Atala (1949)
Remo PIANEZZI Guerra (1953)
Mario PIAZZON Guerra (1953)
Roger PIEL Guerra (1950)
Giovanni Otello POZZI Guerra (1950)
  Guerra (1951)
  Guerra (1952)
Mario RICCI Legnano (1943)
Dante RIVOLA Guerra (1952)
Dino ROSSI Guerra (1953)
Giovanni ROSSI Guerra (1953)
Fritz SCHAER Guerra (1953)
Glauco SERVADEI Viscontea (1947)
Settimio SIMONINI Cycles Rubis (1949)
Marcello SPADOLINI G.S. Dopolavoro Mater (1939)
Lucien TEISSEIRE Viscontea (1947)
Quirino TOCCACELI G.S. Dopolavoro Mater (1939)
Brunetto VELUCCHI Guerra (1950)
  Guerra (1951)
Mario VICINI Viscontea (1946)
Armin VON BUREN Guerra (1953)
Gottfried WEILENMANN Guerra (1952)
©2002-2019 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.