Giro di Toscana n.74


Tipo di corsa: Linea (Cod: 3969)
Anno: 2001 Data: 06.05.2001
Edizione n. 74
Partenza da Chianciano Terme, arrivo a Arezzo per una lunghezza totale di 194.1 km
Partenti 122 ciclisti arrivati 22 ciclisti
Bandiera ITA
ITA
Informazioni

Gorazd STANGELJ

Vincitore Gorazd STANGELJ in 04h 50' 45'' alla velocità media di 40.055 km/h

Pos. Ciclista (NAZ) Tempo Distacco Punti
Gorazd STANGELJ (SLO) 4h 50' 45"
Pascal HERVE (FRA)
Pablo LASTRAS GARCIA (ESP) 0h 0' 41"
Simone BORGHERESI (ITA) 0h 0' 41"
Massimo GIUNTI (ITA) 0h 1' 48"
Ruslan IVANOV (MDA) 0h 2' 10"
Fahat ZAKIROV (RUS) 0h 2' 10"
Cristian GASPERONI (ITA) 0h 2' 10"
Marco MAGNANI (ITA) 0h 2' 10"
10° Ermanno BRIGNOLI (ITA) 0h 2' 10"
11° Massimiliano GENTILI (ITA) 0h 2' 10"
12° Matteo CARRARA (ITA) 0h 3' 38"
13° Gianpaolo MONDINI (ITA) 0h 3' 38"
14° Emanuele NEGRINI (ITA) 0h 3' 38"
15° Marco PINOTTI (ITA) 0h 3' 38"
16° David LATASA LASA (ESP) 0h 3' 38"
17° Domenico ROMANO (ITA) 0h 3' 38"
18° Seweryn Zenon KOHUT (POL) 0h 3' 38"
19° Luca SCINTO (ITA) 0h 3' 38"
20° Cristian PEPOLI (ITA) 0h 4' 45"
21° Gianmario ORTENZI (ITA) 0h 5' 42"
22° Slawomir KOHUT (POL) 0h 5' 42"
Legenda
  • DNF - Did Not Finish - Non arrivato
  • DNQ - Did Not Qualify - Non qualificato
  • DNS - Did Not Start - Non partito
  • DSQ - Disqualified - Squalificato
  • OTL - Out time limit - Fuori tempo massimo
Tappa numero Data Partenza Arrivo Lunghezza Vincitore Tempo Velocità media
Prova numero Data Partenza Arrivo Lunghezza Vincitore Tempo Velocità media
©2002-2019 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.