21 aprile 2002 - G.P. Industria, Commercio ed Artigianato - Quarrata

I migliori dilettanti Elite e Under 23 nazionali saranno di scena, domenica 21 aprile, nel 29° Gp Industria, Commercio e Artigianato - 1° Memorial Luigi Salia Vignole di Quarrata. Ad organizzare l'Uc Casini-Vellutex, con la collaborazionetecnica dell'Ocip. Gi. 140 sono gli atleti iscritti alla corsa, con la Vellutex - Zoccorinese - Palazzago che schiererà una squadra mista di 10 corridori con gli attesi Anzà, Pafundi, Puzzovivo, Ermeti, De Angelis ed il russo Timochine. Gli sponsor Gemignani e Mengoni sono fiduciosi di vedere un loro atleta trionfare proprio a Vignole, un risultato che si è ripetuto regolarmente negli ultimi quattro anni con i successi di Lucchini, Senioukhine, Matveyev e Caruso. Agguerriti avversari si troveranno comunque nelle formazioni della Grassi, della Maltinti, del team Casprini, della piemontese Brunero - Bongioanni e nella lombarda Sintofarm - Feralpi che schiererà quell'Antonio Quadranti vincitore nel 2001 del Gp del Rosso a Montecatini e quest'anno del Gp Montanino di Reggello (Fi). 155 sono i chilometri totali previsti, con partenza alle 11.15 da Vignole, presso la sede della locale Banca di Credito Cooperativo, principale sponsor della competizione. I concorrenti transiteranno quindi da Olmi, Pistoia, Agliana, Olmi, Casini, Seano, Carmignano, Poggio a Caiano, Casini, Quarrata, Casalguidi, San Baronto, Lamporecchio, San Barontro, Casalguidi, Olmi, Casini, Catena, Tizzana, Quarrata ed arrivo conclusivo ancora posto a Vignole. Una gara dura, con le secche e impegnative salite del Fornello, del San Baronto dal versante di Lamporecchio e, nel finale, di Tizzana, adatte a mettere in crisi gli atleti meno preparati. L'arrivo dei concorrenti è previsto attorno alle ore 15. Nell'albo d'oro di questa prestigiosa corsa per dilettanti troviamo tanti nomi illustri, come quelli di Barone, Biasci, Galleschi, Donati, Piccini, Borgheresi, Aggiano, Commesso e Nocentini. Lo scorso anno ad imporsi sul traguardo di Vignole fu il siciliano della Vellutex Giampaolo Caruso (oggi neo pro con la spagnola Once), che di là a poco avrebbe vinto il Campionato Europeo Under 23 e la medaglia d'argento nella prova su strada ai mondiali portoghesi di Lisbona. La manifestazione intende doverosamente ricordare Luigi Sali, uno sportivo di Casini che per tanti anni ha seguito il ciclismo e tutte le formazioni targate Vellutex, non lesinando il proprio impegno a favore della società di Casini di Quarrata, la frazione dove lui stesso risiedeva. La sua recente scomparsa ha rattristato tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscere questo personaggio dinamico e profondamente innamorato dello sport del pedale.
©2002-2019 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.