Storia di Giuliano Fontana

Giuliano Fontana, classe 1948, lavenese, a sedici anni inizia a militare nelle file degli Esordienti dove vince due corse con i colori del G.S. Martiri della Libertà, di Solbiate Olona. Nel 1969, al primo anno da Allievo, corre con la Binda e vince quattro corse. Passato Dilettante, in quattro anni, coglie oltre venti vittorie, tra le quali una Tre Valli Varesine Baby, nel 1970, correndo per il V.C. Ganna e giunge secondo nel 1972 alle spalle di Lualdi con i colori della Lainatese Brooklyn.
Con la maglia milanese, Fontana, prende parte ai Campionati del Mondo in Inghilterra e vince inoltre una premondiale a Belluno; una tappa è poi sua al Giro d'Italia (San Marino) e si classifica per ben due volte al secondo posto al Campionato Lombardo.
Nel 1973 compie il balzo tra i professionisti alla corte di De Vlaeminck nella Brooklyn con i compagni di squadra varesini Lualdi e Parecchini.
La vita da gregario lascia a Fontana ben pochi spazi in cerca di gloria, così decide, a venticinque anni di lasciare il professionismo per dedicarsi ad attività più redditizie.
©2002-2019 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.