Raffaele Abate

Nato il 10 gennaio 1920 ad Afragola (NA) e deceduto a Bari il 17 marzo 2008. Ciclocrossista. Professionista dal 1944 al 1951 come ciclocrossista e stradista. Su strada ha colto nove vittorie.
Raffaele Abate, di Afragola, fu per lungo tempo l'asso del ciclocross meridionale e nazionale. I suoi rivali diretti furono Prina, Lampitelli e Gentile. Campione italiano di Ciclocross 1947: ai tricolori di specialità fu anche 2° nel 1944 e '46 e 3° nel 1943 da dilettante. Professionista dal 1946 al 1951, su strada ha ottenuto 9 successi in corse con indipendenti e dilettanti, precisamente: Coppa Villese e Coppa Grumese nel 1946; Coppa Curiel, Coppa Gragnano, Coppa Castaldi e Coppa Matteotti nel 1947; Coppa Piscinola e Coppa Ascensione nel 1948; Coppa Sarno nel 1950.
Piazzamenti di nota su strada: 2° Coppa Caivano; 2° nella Coppa del Trillo; 2° Coppa San Vitale nel 1946; 2° nella Coppa Due Golfi, 3° nel Gran Premio d'Apertura, nella Coppa Lepori, nella Pazzigno-Calanello-Pazzigno e Coppa Natale, 5° nella Coppa Città di Aversa e nella Coppa San Giovanni a Teduccio nel 1947; 5° nella Coppa Vitali nel 1950.
Articolo inviato da: Maurizio Ricci (Morris)
©2002-2020 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.