15 luglio 2000 - Trofeo Riviera della Versilia

Sabato 15 luglio andrà in scena la 2° edizione del Trofeo Riviera della Versilia, corsa di prestigio internazionale, organizzata dal comune di Massarosa col patrocinio della Provincia di Lucca e dei quotidiani La Gazzetta dello Sport e Il Tirreno che porterà nel comune versiliese le migliori atlete del panorama del pedale rosa. Lungo i 98 chilometri del percorso ci sarà proprio il gotha del ciclismo rosa, a partire dalla campionessa del mondo Edita Pucinskaite e dalla vincitrice dell'edizione del 1999, l'azzurra Alessandra Cappellotto. Del plotone azzurro, che costituisce la maggior parte delle 83 atlete iscritte al via, faranno parte anche la pisana Fabiana Luperini assieme alle altre portacolori della Gas Bonanomi e Pregnolato, mentre a difendere i colori di casa ci sarà il Team Aliverti di Pietrasanta con le versiliesi Marianna Lorenzoni (recentemente 15a al Giro d'Italia) e la giovane speranza Monica Da Col. Non mancheranno poi le formazioni lucchesi della Fanini e della Figurella dreamteam, che si presenteranno a Massarosa a ranghi completi. Il via ufficioso verrà dato alle 13.40 dalla piazza del mercato, da dove partirà un circuito che porterà le atlete sul monte Quiesa (località Mulinaccio) e da via Pietra a padule fino all'imbocco della Sarzanese da dove raggiungeranno Bozzano. A fare da mossiere il presente ed il futuro del ciclismo maschile, con il campione AndreaTafi ed il giovane atleta di casa Luca Belluomini a dare il via alla corsa. Alle 14 il via ufficiale,dal chilometro zero fissato davanti al municipio di Massarosa: da qui la corsa comincerà sul serio e per le atlete le difficoltà non tarderanno ad arrivare. La vincitrice della seconda edizione del Trofeo si deciderà sicuramente sulle asperità del circuito, ed in particolare sulla doppia salita del monte Pitoro, passaggio decisivo della corsa. Ma le atlete dovranno fare i conti anche con i passaggi sul monte Magno (attraverso Camaiore) e sul Monte Malbano, che verrà raggiunto da Massaciuccoli e Filettole. L'arrivo è previsto attorno alle 16 sul lungo rettilineo di fronte alla piscina comunale. Poi premiazioni e saluti di rito prima della dimostrazione di spinning che metteranno in scena le principali palestre del comune.
©2002-2019 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.