Le News del Museo del Ciclismo

19.01.2017 - Primo aggiornamento 2017 e come sostenere MuseoCiclismo

E' online un nuovo aggiornamento dei dati dell'archivio. Troverete aggiornate tutte le sezioni gare/ciclisti/squadre/classifiche, in particolare con i risultati e le classifiche delle corse per dilettanti italiane, grazie al magnifico lavoro svolto dal nostro collaboratore Nello Locarno. Ringraziando tutti coloro che ci hanno inviato materiale o foto, ricordiamo che potrete richiedere l'associazione a MuseoCiclismo dall'indirizzo sotto riportato e con la quota associativa di 20 euro contribuirete alla crescita e allo sviluppo delle attività, oltre a beneficiare di alcune agevolazioni. Come sempre comunque vi invitiamo a seguirci con passione e partecipazione segnalandoci eventuali errori e/o omissioni La Redazione di MuseoCiclismo.

Link: http://www.museociclismo.it/content/associazion...

14.11.2016 - Nuovo aggiornamento archivio

E' online un nuovo aggiornamento dei dati dell'archivio. Troverete aggiornate tutte le sezioni gare/ciclisti/squadre/classifiche, in particolare con i risultati e le classifiche della Vuelta a Espana 2016 e dei mondiali di Doha. Un ringraziamento a tutti coloro che ci hanno inviato materiale o foto e in particolare a Nello Locarno che ci sta aiutando ad arricchire l'archivio relativamente alle gare italiane per dilettanti. Come sempre vi invitiamo a seguirci sempre con passione e partecipazione segnalandoci eventuali errori e/o omissioni

31.10.2016 - Amarcord di ciclismo targato Baratta, vecchie glorie riunite a Paestum

PAESTUM, - C'è ancora un infinito amore per il ciclismo, in provincia di Salerno, ed è bello rendere omaggio a chi ce lo illustra ancora, inatteso, a prezzi di cuore. E parliamo così del Raduno delle vecchie glorie, - che vecchie non sono mai, chiamiamole semmai 'antiche' - del CRAL e del successivo Gruppo Sportivo Baratta, organizzato l' altro giorno da Cecilia Bellelli Baratta, figlia di Ettore, il quarto dei fratelli Baratta, con gli altri che si chiamavano Primo, Secondo ed Oreste. (Una declinazione, quella dei conservieri Baratta di Battipaglia, che sfida i Sentimenti del calcio....). Nell' agriturismo di famiglia Seliano, uno sguardo a Capaccio un sorriso rivolto al litorale di Paestum, la signora Cecilia, su input del figlio Massimino che la bici la fa modernamente nella versione triathlon e con il certosino supporto a ritrovare nomi ed indirizzi di Giovanni Landi, ha voluto splendidamente onorare la passione personale del padre e l' interfaccia dopolavoristica sportiva, mai così amata come il ciclismo degli anni '50-'60, della loro attività industriale: una società al modo di una famiglia, diceva qualcuno. C' erano, a sciorinare in bella mostra le loro maglie di lana d' antan, quando la seta era rara ed il goretex ignoto, Antonio Landi, il plurivittorioso della società e campione campano dilettanti 1958, Angelo Damiano, poi medaglia d' oro nel tandem a Tokyo 1964, Saverio Galiani, Vittorio De Martino, Vittorio La Porta, ancora orgoglioso di un Trofeo Rodinò vinto oltremare, ad Ischia.... Con la presenza, perché lo sport della bicicletta non conosce confini o settori, di attori popolari del ciclismo casertano: i fratelli Amedeo, Vincenzo e Luigi Marzaioli, da Maddaloni, Giuseppe Coppola, da Ruviano. E di interpreti più giovani, come Sabatino Bonfrisco e Guglielmo Spisso. Ma tutti incantati ad ascoltare memorie ed aneddoti, con la bici stampata sul cuore e negli occhi, del ragioniere Gigi Ferioli, 95 anni, che dell' industria Baratta era il factotum fedele e del Gruppo Sportivo omonimo l' anima generosa. Lui, al centro di ogni foto di gruppo, fra gregari e velocisti di un' altra stagione, quasi restasse ancora l' ideale capitano della 'Baratta' nel tempo ritrovato. Gian Paolo PORRECA Nella foto inserita sulla pagina facebook: da sin. Saverio Galiani, Vittorio De Martino, Luigi Ferioli, 95 anni, Angelo Damiano, Vincenzo Marzaioli, Cecilia Bellelli Baratta, Antonio Landi, Giuseppe Coppola. Sul muretto da sin. Luigi Marzaioli, Vittorio La Porta, Amedeo Marzaioli, Giovanni Landi. Un cordiale ringraziamento ad Amedeo Marzaioli

Link: https://www.facebook.com/MuseoCiclismo/photos/a...

25.10.2016 - Giro d'Italia del "Centenario", una tappa parte da Ponte a Ema: omaggio a Bartali e a Firenze

La corsa rosa 2017 presentata ufficialmente. La tappa dedicata alla Toscana avrà significati speciali. Il Giro d'Italia numero 100 omaggia Ginettaccio con una partenza di tappa dalla sua Ponte a Ema e il villaggio rosa al piazzale Michelangelo

Link: http://firenze.repubblica.it/cronaca/2016/10/25...

15.10.2016 - Aggiornamento collezioni fotografiche

Abbiamo aggiornato la sezione delle collezioni fotografiche inserendo le maglie del Giro d'Italia realizzate da Alessandro Angius (dal 1955 al 1970 compresi). Nelle prossime settimane saranno inserite nuove e importanti collezioni. Un grazie a tutti coloro che contribuiscono con l'invio di materiale.

Link: http://www.museociclismo.it/content/extra/colle...

18.09.2016 - Caffe' letterario: una voce per la Maddaloni del futuro, la parola ai cittadini

Caffè letterario: una voce per la Maddaloni del futuro, la parola ai cittadini MADDALONI, - Ci saranno anche le telecamere del TG3 Regionale, interverrà pure il Commissario Prefettizio al Comune dr. Samuele De Lucia. Nel nome e nel ricordo di Alberto Marzaioli l'ex ciclista professionista scomparso il 13 febbraio di due anni fa, lunedì prossimo 19 settembre, nel 78° anniversario della sua nascita, è in programma a Maddaloni una iniziativa culturale promossa ed organizzata dagli stessi familiari coordinati da Domenico Marzaioli. Nel vicolo cosiddetto degli Artisti che collega il Corso I° Ottobre con via Capillo, in pratica nel cuore del centro storico della città cioè nello stesso vicolo che quanto prima verrà intitolato alla memoria del ciclista maddalonese, si terrà un Caffè letterario (inizio ore 19) per discutere un tema attualissimo e molto significativo "una voce per la Maddaloni del futuro". L'iniziativa - come recita l'elegante locandina realizzata per l'occasione - ha lo scopo di tenere sempre viva la memoria di Alberto Marzaioli ed è stata promossa per dare un contributo di idee e proposte da parte dei cittadini maddalonesi, ai quali verrà data la parola, per costruire la Maddaloni del futuro; chiunque potrà intervenire senza esclusione alcuna. E' una novità per Maddaloni, un esperimento per una nuova cultura del territorio e per l'affermazione delle aspirazioni turistiche della Città che ha tutti i requisiti - storia, monumenti, paesaggio, personaggi, siti archeologici ecc. - per entrare nei circuiti turistici e realizzare così una nuova e clamorosa opportunità occupazionale, visto il fallimento della vocazione agricola prima e industriale poi. L'evento, marcatamente culturale, sarà coordinato e gestito da Luca Ugo Tramontano, esperto del settore, il quale nel corso dell'incontro declamerà alcune appassionate liriche del poeta maddalonese Francesco Di Vico. I promotori si augurano che questo sia un primo di tanti appuntamenti di caffè letterari - leggere o ascoltare la lettura di un libro o assistere ad altri momenti di cultura e contemporaneamente consumare un caffè, una bibita, una cioccolata, un thé - che dovranno contribuire alla crescita delle emozioni e dei sentimenti e da qui creare le premesse per valorizzare le risorse artistiche del territorio. Appuntamento dunque a lunedì 19 settembre alle ore 19 presso il cosiddetto vicolo degli Artisti al corso I° ottobre accanto alla sede centrale delle Poste.

02.08.2016 - Aggiornamento archivio agosto 2016

Prima della pausa estiva abbiamo effettuato un completo aggiornamento dei dati in archivio. Troverete aggiornate tutte le sezioni gare/ciclisti/squadre/classifiche, in particolare i risultati e le classifiche del Tour de France 2016. Nel ringraziare di nuovo tutti coloro che inviano materiale (ci scusiamo se qualcosa non è ancora on-line, ma per fortuna gli invii sono tantissimi), vi invitiamo a seguirci sempre con passione e partecipazione segnalandoci eventuali errori e/o omissioni. La Redazione di MuseoCiclismo.

17.06.2016 - Morto Loretto Petrucci

Indimenticato campione del ciclismo nell'Italia del dopoguerra, aveva 87 anni. PISTOIA. Si è spento nella mattina di venerdì 17 giugno Loretto Petrucci, 87 anni, indimenticato campione del ciclismo nell'Italia del dopoguerra.

Link: http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/201...

06.06.2016 - Aggiornamento archivio con risultato Giro d'Italia 2016

Abbiamo aggiornato l'archivio con i dati relativi al 99esimo Giro d'Italia vinto da Vincenzo Nibali.

Link: http://www.museociclismo.it/content/corse/corsa...

12.05.2016 - Ci ha lasciato Adorato Bandiera

La sig.ra Barbara ci ha comunicato la morte del suo amatissimo nonno: domenica 8 maggio 2016, è venuto a mancare Adorato Bandiera, classe 1919, ottimo ciclista dilettante, soprattutto su pista, e poi allenatore. Sempre grande appassionato di ciclismo seguiva ancora le corse e fino a pochi anni fa usava ancora la bicicletta. Molti e famosi sono stati i suoi allievi: Bianchetto (vittorioso nel campionato italiano velocità tandem, campione olimpionico tandem nel 1960; vinse 2 campionati del mondo), Gaiardoni (campione olimpionico velocità; campione olimpionico Km da fermo; campione del mondo velocità; campione del mondo velocità professionisti), Verzini (campione del mondo nel tandem), Pettenella (campione olimpionico Km da fermo), Talpo (vinse il campionato mondiale a squadre), Tagliani (campione del mondo della 100 km) ed ai miei allievi U.I.S.P.: Orioli, Massi, Forlani, Ivessa, Corsini e Faccini.