Jean-Luc Vandenbroucke

Nato a Mouscron il 31 maggio 1955, professionista dal 1976 al 1988 con 78 successi su strada. Anche per lo zio dell'attuale Vandenbrouke, ovvero Frank, si può parlare di una certa delusione dopo quello che aveva fatto vedere fino ai dilettanti compresi: 224 successi. Da professionista s'è ritagliato una lunga carriera, con delle belle vittorie alcune bellissime, ma non è riuscito a salire nell'olimpo al quale pareva destinato. Gran passista, in possesso di uno stile stupendo e...grande esordio nella massima categoria: fu l'unico a tenere fino a 200 metri dal traguardo, la ruota di Eddy Merckx nel suo canto del cigno, alla Milano Sanremo '76. Poi si scoprì che Jean Luc aveva qualche anfetamina di troppo.... Fra i suoi successi vanno segnalati: il Gp Fourmies '76-'77-'79, il Gran Premio d'Autunno '82, 'Etoile des Espoirs '76, '77, '82, Giro dell'Indre et Loire '80, Quattro Giorni di Dunkerque '80, '85, Giro dell'Aude '86, G.P. delle Nazioni '80, Trofeo Baracchi '80 (con Fons De Wolf) e Gran Premio Merckx '83.
Articolo inviato da: Maurizio Ricci (Morris) ()