23 agosto 2012 - Coppa Messapica

Giovedì 23 agosto, alle 15:00, sulla strada provinciale di Via San Vito dei Normanni, all'altezza dell'Ospedale San Raffaele, prenderà il via la 53^ edizione con la presenza del presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato di Rocco, il Commissario Straordinario CR Puglia FCI Giovanni Sardone, lo speaker del Giro d'Italia Professionisti Stefano Bartoletti, RaiSport per la telecronaca televisiva, Elio Aggiano, unico direttore sportivo brindisino nelle categorie, con la sua squadra toscana Bedogni, mentre gli organizzatori, guidati da Pietro Stoppa, saranno a lavoro per garantire ai ciclisti un percorso senza ostacoli.
Alla gara prenderanno parte 120 ciclisti provenienti da quindici squadre di undici regioni italiane: Vega Prefabbricati Montappone (Marche), C.C.J. Brittannico Grottaglie (Puglia), Farnese Vini-Dangelo & Antenucci (Abruzzo), Aran - D'Angelo & Antenucci-Bls (Abruzzo), S.C. Virtus Villa A.S.D. (Emilia Romagna), Gaiaplast Cardin Bibanese (Veneto /Friuli), Delio Gallina Colosio S.Inox (Lombardia), Cicli Falgiani A.P. (Marche), Team Cerone Rodman (Piemonte), Kalos Manfredi Pasca (Puglia), Vejus- Tmf- Idnamic-Bh Bikes (Campania), Asd Saccarelli Carbonio Gomme (Umbria), A.s.d. Veloclub Senigallia (Marche), Big Hunter Effepi Auto Seanese (Toscana), Team Colpack (Lombardia).
Tra questi spuntano i nomi di Matteo di Serafino, della Vega Prefabbricati, Campione Italiano in carica; Luca Benedetti fresco vincitore del Gran Premio di Corsanico e secondo della classifica finale del Giro delle Valli Cuneesi e del campione moldavo Cristian Raileanu. Presenti anche i due atleti cegliesi Angelo Santoro e Leonardo Saponaro, che militano nel team della Brittannico, squadra delle vicina Grottaglie.
140 saranno i chilometri da percorrere in un circuito a otto, partendo da Ceglie Messapica, affrontando un avvio abbastanza semplice percorrendo gli abitati di San Michele Salentino, Francavilla Fontana e Villa Castelli. Successivamente la gara giungerà per la prima volta a Ceglie Messapica per affrontare la seconda parte del percorso che porterà la carovana prima ad Ostuni, poi a Fasano e a Cisternino, dopo aver scalato l'impegnativa salita della "Gravina".
La gara si concluderà a Ceglie Messapica con cinque giri del difficile circuito vallonato dei "Trulli, delle Grotte e della Gastronomia", con l'arrivo posto in via San Rocco, previsto per le ore 18:30.
Durante la conferenza stampa di presentazione il Direttivo della Coppa Messapica e il sindaco di Ceglie Messapica Luigi Caroli, non hanno nascosto le difficoltà riscontrate quest'anno nell'organizzare questa gara storica, per via della crisi economica che ha toccato anche il sistema locale, ma, nonostante ciò e grazie al contributo di tutti e con molta soddisfazione, anche quest'anno la Coppa Messapica ci sarà.
©2002-2019 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.