1 giugno 2008 - G.P. Città di Silvi - Memorial Luigi Cameli

III edizione del Gran Premio Città di Silvi, Memorial Luigi Cameli, gara valida per l'assegnazione del Titolo Regionale d'Abruzzo Elite ed Under 23, che conta 128 atleti iscritti, provenienti da 18 squadre di ogni regione d'Italia. Il percorso si dipana su 125 km, composto da una prima parte di 60 km (che parte da Silvi, passa per Pineto, Roseto degli Abruzzi ed Atri) e 5 giri del circuito breve di 13 km (tra Silvi Paese ed Atri). Le continue salite e discese con lunghi rettilinei e falsipiani, rendono la gara fin da subito tiratissima ed emozionante. Si susseguono continui attacchi che però non riescono a produrre il vuoto sul gruppo che recupera sempre. Al km 54 scappano in tre: Stefano Pirazzi, Antonio Lombardi e il romeno Birgual Gradinaru. Al termine del giro lungo (km 60), il gruppo è a 25" dai tre battistrada. I tre riescono a guadagnare ancora terreno sugli inseguitori, ma al termine del 2° giro corto, il gruppo riesce ad aumentare l'andatura e a rifarsi sotto, tenendo a vista i fuggitivi, che nel frattempo sono rimasti in due: Pirazzi e Lombardi. Il gruppo recupera, ma poi sono in 11 a tentare una ulteriore fuga. Il gruppo è sempre più frazionato e quando siamo a 40 km dall'arrivo sono in 4 a tentare l'ennesimo scatto: Fabio Taborre, Luca Fioretti, l'ucraino Alexander Surutkovic e Stefano Di Carlo. Sfruttando la lunga discesa di Silvi il gruppo è distante 30", ma dopo pochi chilometri il distacco aumenta fino a un minuto. In 7 si staccano dal gruppo e provano l'inseguimento, senza però riuscire a rimettere in corsa il gruppo. Al penultimo giro, Fabio Taborre e Luca Fioretti scattano ancora e si stacca Stefano Di Carlo, riacciuffato dai 9 inseguitori, distanziati a 40", mentre il resto del gruppo è a 1'30". Il vantaggio dei due fuggitivi aumenta, ma Taborre non aspetta la volata in salita; Fabio ha più birra in corpo e a 3 km dall'arrivo, dopo vari tentativi falliti, allunga ancora la pedalata e riesce a tenere a distanza di sicurezza Luca Fioretti, arrivando sul traguardo a braccia alzate in solitario. Per Taborre c'è anche la soddisfazione di vestire la maglia di Campione d'Abruzzo Elite, mentre ad aggiudicarsi il titolo di Campione d'Abruzzo Under 23 è Gianmarco Di Francesco (ASD Marco Pantani Abruzzo), 10° in classifica generale.
©2002-2019 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.