Storia di Gérard Debaets

E' stato il più dotato di una famiglia di cinque fratelli, tutti corridori, César, Michel, Gaston, Arthur. Autentico purosangue, se la cavava bene tanto su strada quanto su pista. Così riuscì ad imporsi nel Campionato del Belgio '25, nella Parigi-Bruxelles dello stesso anno, realizzando poi una doppietta nel Giro delle Fiandre nel '24 e nel '27. Nel '40 emigrò negli Stati Uniti, dove ebbe la cittadinanza americana e concluse la carriera dedicandosi prevalentemente alle Sei Giorni: nel '30 si era imposto a New York in coppia con Tano Belloni.
©2002-2019 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.