Storia di Ivan Beltrami

Pistard, inseguitore, ha sempre gareggiato nelle categorie minori. Medaglia d'argento nel Campionato Mondiale Ins. a squadre Juniores 1987 e nello stesso anno campione italiano nell'inseguimento individuale e a squadre. Da dilettante si è aggiudicato quattro titoli italiani: Inseguimento Individuale 1988 e 1989, Inseguimento a Squadre 1988 e 1989. Nel 1988 a Busto Garolfo ha stabilito il record italiano dei 4000 metri partenza da fermo. Ha difeso i colori azzurri in due Olimpiadi: a Seul nel 1988 (6° nell'Inseguimento a Squadre, 8° in quello individuale) ed a Barcellona nel 1992 (4° Ins. a Squadre, 8° nell'individuale).
Su strada ha vinto la Vicenza-Bionde nel 1990 mentre nel 1992 con i colori della Euromobil Zalf si è laureato campione italiano a squadre.
©2002-2019 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.