Pietro Altina

Nato il 23 febbraio 1910 ad Alessandria, ed ivi deceduto l'11 giugno 1997. Passista. Professionista dal 1929 al 1933, senza ottenere vittorie.
Un corridore al massimo comprimario, che ebbe l'opportunità di partecipare al Giro d'Italia che segnò il ritorno a numeri partecipativi normali: quello del 1929. Un Giro che si ripropose dopo un triennio ove i tanti allo start avevano creato non pochi problemi all'organizzazione. Meno partecipanti e più qualità? Un'equazione comunque non proprio vera. Resta il fatto che Altina a quel Giro concluse sei tappe con un 7%° posto come miglior piazzamento. Poi, per tre anni corse poco ed in maniera impalpabile, facendosi notare solo lungo le fasi iniziali ed 64° posto finale, alla Milano-Sanremo 1933. Indi un breve ritorno all'anonimato, ed il ritiro dalle corse.
Articolo inviato da: Maurizio Ricci (Morris)
©2002-2020 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.