2 agosto 2003 - Trofeo Maranzana

Le colline a scavalco tra l'Astigiano e l'Acquese faranno da suggestivo scenario alla terza edizione del Trofeo «Maranzana-Gran Premio Cassette Pucci», corsa nazionale per dilettanti Elite e Under 23, organizzata dal Pedale Acquese, in collaborazione con la Pro Loco e il Comune e la supervisione organizzativa di Luciano Cerrato. Tutti gli abitanti della piccola località saranno lungo la salita del «Cervino» e poi sul traguardo, posto davanti alla Cantina sociale, a tifare per l'enfant du pays Federico Berta, portacolori, da quest'anno, della piacentina Italfine Podenzano.
Al suo fianco il compagno di squadra, campione d'Italia Elite, Antonio D'Aniello e il vice Massimiliano Maisto. Quest'anno Berta ha già vinto il Giro della Provincia di Biella e la prima tappa del 17° Giro della Provincia di Cosenza, ed è giunto 4° nella prova tricolore.
Ritrovo sabato 2 agosto alle 10,30 alla Cantina sociale di Maranzana. La partenza della corsa sarà data alle 12,30, dopo un breve tratto di trasferimento.
Il percorso: Maranzana, Mombaruzzo, S. Rocco di Gamalero, Cassine, Strevi, Acqui, Alice Belcolle, Quaranti, Mombaruzzo stazione (1 giro), indi: Mombaruzzo, S. Rocco di Gamalero, Cassine, Ricaldone, Maranzana (2 giri), indi: Mombaruzzo stazione, Mombaruzzo, bv S. Rocco, Maranzana (4 giri), per complessivi 158 chilometri. L'arrivo è previsto verso le 16,30 davanti alla Cantina sociale.
Oltre a Berta sono al via altri due astigiani: Omar Pistamiglio e Gianluca Massano (Città del Ciclismo). All'impegnativa gara, che prevede 14 salite, sono iscritti 208 corridori di 26 società e 9 nazioni. Lo scorso anno si impose Berta su Solari e Rinaldini, mentre nella prima edizione prevalse Rastelli davanti a Berta e Bracchi. Alla corsa presenzierà il presidente nazionale della Fci Giancarlo Ceruti.
©2002-2019 Museo del Ciclismo Associazione Culturale ONLUS - C.F.94259220484 - info@museociclismo.it - Tutti i diritti riservati

I dati inseriti in archivio sono il risultato di una ricerca bibliografica e storiografica di Paolo Mannini (curatore dell'Archivio). Le fonti utilizzate sono svariate (giornali, libri, enciclopedie, siti internet, archivi digitali e frequentazioni sui vari Forum inerenti il ciclismo). Chiunque desideri contribuire alla raccolta dei dati, aggiunta di materiale da pubblicare o alla correzione di errori può farlo mettendosi in contatto con Paolo Mannini o con la Redazione.